Appunti sulla delusione.

“Niente ferisce, avvelena, ammala, quanto la delusione.
Perché la delusione è un dolore che deriva sempre da una speranza svanita, una sconfitta che nasce sempre da una fiducia tradita cioè dal voltafaccia di qualcuno o qualcosa in cui credevamo. E a subirla ti senti ingannato, beffato, umiliato. La vittima d’una ingiustizia che non t’aspettavi, d’un fallimento che non meritavi. Ti senti anche offeso, ridicolo, sicché a volte cerchi la vendetta. Scelta che può dare un po’ di sollievo, ammettiamolo, ma che di rado s’accompagna alla gioia e che spesso costa più del perdono”.  Oriana Fallaci

Quante volte ho provato questo miscuglio di sentimenti?  la  Fallaci li esprime benissimo come li stesse vivendo  nel momento in cui  scrive, o si fossero appena  quietati.
Certo che, rilette con attenzione dopo il primo entusiasmo, queste parole che ho pescato nel web  e che credo rispecchino anche stati d’animo di molti,   diventano in realtà  un po’… deludenti,   quasi bambinesche, “E’ stato lui!” indichi col ditino tra le lascrime.  Cioè, il malessere  c’è,  ma quanto giustificato sia, è da vedere, certo la sensazione  dolorosa arriva  senza chiederti il permesso,  però poi ci si può e  ci si deve ragionar sopra, agire su di noi, elaborarla, come si dice.
Già  il pensiero che per una delusione potresti perdonare o vendicarti,  non ha sempre ‘sto gran senso,  non bisogna confondere il sentimento con il risentimento.
La delusione spesso nasce da un’aspettativa, non necessariamente nei confronti di una persona ma anche di eventi e successi, e non è necessariamente colpa o responsabilità altrui o del mondo del  malinteso, se ci si aspettava cose che non potevano essere o che altri non sono in grado o non intendevano darci,  cosicchè della delusione possiamo esser noi stessi la causa, se ci si trova a viverla non è detto che sia per forza  subìta.  Anche,  una persona di cui si ha un’idea,  nel tempo si dimostra diversa da quel che pensavi… ti ha deluso lei, o semplicemente tu l’hai conosciuta? Cioè, la delusione, se può starci come sentimento,  come risentimento non è sempre giustificato.
La vendetta   mi è sempre sembrata una sciocchezza, una piccineria,  la sento lontana,  poi  per vendicarsi bisogna pensarsi importanti,  ed è un pensiero che non riesco ad avere,  di me:  meglio che la delusione sfoci nella rassegnazione, più rispettosa degli altri e di se stessi,  e questo non è perdonare.  Si perdona quando si è ricevuto un torto… ma  deve esser perdonato  qualcuno qualcosa perchè non è come pensavi?
Certo la delusione sembra essere diventata  virale, per usare un termine tanto di moda,  quasi facesse parte dell’aria che respiriamo, non so se sia la “crisi” economica, o la difficoltà di muoversi,  collocarsi in un mondo che sembra sempre più complicato ed affollato.

Annunci

4 pensieri su “Appunti sulla delusione.

    1. tiptop Autore articolo

      La delusione è un sentimento, o una relazione, e quindi non la si può costringere in una univoca definizione. Come l’amore, infatti nessuno dice niente dell’amore! Suvvia i miei son solo appunti elementari… è una cosa di cui soffrono in parecchi.
      la Fallaci è una garanzia, per questo l’ho presa in considerazione.

      Rispondi
  1. Eleonora

    Se si guarda al mondo da un punto di vista soltanto si ha continuamente la delusione, perché ciò che ci aspettavamo non è accaduto. Ma se ci si sapesse mettere nei panni altrui allora si vedrebbe la compensazione degli altri…ma per le delusioni dalle persone ciò accade perché vediamo negli altri cio che vorremmo e non ciò che veramente vogliono loro, e magari non riusciamo a capire neanche le loro parole…tutti tesi come siamo nell affermazione di noi stessi.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...