che storie…

Chiacchiero al bancone della reception, c’è la ragazza alta con gli occhiali e la coda di cavallo.
-Chissà da vecchia che fine farò, certo non mi potrò permettere questo – dico, guardando il salone.
-A chi lo dice!
-Dai, ma lei è giovanissima… io un po’ meno!
-Si, anch’io, un giorno, ma ora penso a mia madre.
-Certo che qui ci devono essere delle belle storie, a me piace scrivere, per esempio quei due vecchietti là, che si sono conosciuti qui, la mamma mi bisbiglia con aria carbonara “hanno anche la stanza vicino!”.
-Quei due?
– Si quei due che sono sempre insieme, chiacchierano ed escono anche a fare un giretto  fuori!
-Ma sa che lei non si ricorda di lui da un giorno con l’altro, e quando lui si alza e si allontana mi chiede ” ma chi è quel signore lì che si è seduto qui e mi parla?”
-Ma lui si ricorda di lei, la conosce.
-Si si lui si, ha altri problemi ma non quello.
Non so che problemi abbia, è sempre col giornale in mano e parla di economia, mentre lei sferruzza o ci dà di uncinetto.
E invece quella coppia, lui viene a trovarla, ma non sembra vecchia, e stanno lì a sentire la musica dall’ipod, e poi lui torna a casa… lei non vuole uscire da qui.
– Cristina, guarda, quella lavorava nelle pubbliche relazioni, la vedi che parla con tutti? conosce  tutti, lavora nelle pubbliche relazioni – mi dice la mamma.
Effettivamente la vivace signora sembra parlare con tutti. Anche con me, ha voluto sapere il mio nome, mi ha detto il suo, e diamoci del tu. Mi ha detto che scrive, che si porta sempre dietro l’ipad, e che in camera ha il portatile con la chiavetta della Tre, che però si scarica troppo in fretta, mentre con l’Ipad non ha problemi. Oggi mi ha detto che hanno nominato la Boldrini, e abbiamo cercato il suo discorso in google, trovato, e lo abbiamo letto insieme.
Un mondo che sto scoprendo.

Annunci

4 pensieri su “che storie…

  1. giovanni choukhadarian

    Il mondo delle receptioniste con iPad? In fatto, anche io lo ignoro.
    La scena potrebbe essere filmata da qualche regista italiano che esordì nei 90s, ma sono un po’ stanco perché mi venga in mente un nome pur che sia

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...