nostalgia

Qualche volta mi viene voglia di tirar giù dall'armadio la mia scatola delle lane, e vedere di far qualcosa, chessò, un golf per il nipotino, o coi cotoni, il mininmo sindacale,  almeno una patina per le pentole. Poi mi immagino  ferma sul divano a sferruzzare, e penso che non durerei molto, e poi, trovare un posto a sedere sul divano di casa, è quasi impossibile, e poi, il micio Zampi è goloso di fili… insomma, l'idea mi passa. Però, le scatole della lana, dei cotoni e del punto a croce, continuo a tenerle.

Annunci

11 pensieri su “nostalgia

  1. gattarandagia

    ed è un'ottima scelta!
    rimandare, sapendo che si potrebbe fare, ma che forze superiori lo impediscono …
    ho avuto la pessima idea di riprendere in mano ago e filo: ci sono sette volants che mi aspettano (15 giorni per arricciare sette metri di nastro!) nella scatola, circondati da gatti.
    in teoria un'ora di lavoro per cucirli ad una pettorina, in pratica una minaccia.

    Rispondi
  2. elenamaria

    Sferruzzavo lane e cotoni. Ora son troppo ammaccata e stanca. Ho imparato a fare delle graziose bambole di strofinacci che abbiamo messo in vendita per il mercato gattaro. Carine, occorre solo legare. Ciao, piacere di averti letta.

    Rispondi
  3. Juliettefree

    Anche io tengo cose che magari non userò subito… poi ogni tanto ci fantastico sopra, e mi dico sempre che quel giorno arriverà…!!!  mi manca un piccolo cucciolino per casa che mi fa i dispettucci , però…

    Rispondi
  4. nellabrezza

    ho usato tutti tutti i gomitoli che tenevo stipati da tempo…
    m'era venuta una mezza idea di mettere annunci per farmene mandare da
    chi la teneva negli armadi ad invecchiare…
    ho fatto e faccio golfini per neonati, sì come le vecchiette, ma sono molto
    carini, ed uno l'ho appena spedito per posta !

    se c'è chi ha bisogno di imparare posso spiegare…

    ele

    Rispondi
  5. tiptop

    perchè dici come le vecchiette? mi sembra un'arte che sta riprendendo quota…
    Io non mi ci vedo più, perchè non ho frequenti momenti di calma, e se incomincio una cosa oggi, magari non la riprendo per mesi!

    Rispondi
  6. blanca.mackenzie

    io credo che a volte il pensiero di qualcosa di appartenuto al passato,morbido e colorato, stipato in un angolino, sia confortante come una coccola.Che importa se non utilizzerai mai quelle lane? potresti semplicemente riempirti gli occhi dei loro colori.
    eccone un esempio

    Rispondi
  7. tiptop

    Sì, è che è una scatolona sopra l'armadio, che si impolvera…
    E' vero che poi, quando si arriva a pulire lì, e si dice Oh cosa c'è qua dentro, e le si vede, si ripensa,  e viene il momento creativo-nostalgico, impagabile.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...