capita in FB: ho scoperto che non sono umana!

Sono andata a ricercare un blog in splinder, tanti non vengono più coltivati, mi era tornato in mente un blogger con cui avevo avuto qualche scambio anche in chat, chissà, forse ci scriveva ancora.
Lo trovo, scopro che è su FB, gli dico se si ricorda di me, come blogger, gli chiedo l'amicizia.
Accetta, ieri.
Oggi trovo questo messaggio in posta:
"scusami ma io cancello chi non ringrazia
ho pochi amici e tutti umani,
ciao."
rispondo
"se questa è la tua misura per valutare le persone, fai bene a cancellarmi. Il fatto che mi ricordassi di te, ti avessi cercato su splinder e vedendo il tuo nome (ricordavo solo il nick, ai nomi faccio poco caso, che siano Nomi o nomi) avessi ricollegato al vederti qui, dovrebbe essere sufficiente perchè fossi tu a ringraziare me, semmai.

Ma io a queste cose non faccio caso, cancello invece i contatti inesistenti, quelli che fanno raccolta di figurine, si fanno pubblicità, pubblicano solo link e citazioni, non interagiscono e non frequento di persona. Un giorno ne ho cancellati 120.
Mi spiace, fai come credi. "
risponde immediatamente.
"ho fatto bene a cancellarti."
Per quanto ci sia rimasta umanamente male, sono orgogliosa di essere stata cancellata.
Mi accorgo ora che mi ha anche bloccata, volevo per curiosità vedere quanti amici abbiamo in comune.
Ma visto che lo incontravo nei commenti, senza sapere che era il blogger che bloggisticamente conoscevo, di certo ne abbiamo, amici che gli hanno detto grazie.

Annunci

32 pensieri su “capita in FB: ho scoperto che non sono umana!

  1. Doge48

    Capisco il tuo stato d'animo, però, ad occhio e croce, non hai perso molto. Su FB c'è di tutto e succede di tutto, tipo una mia amica professoressa che ha scoperto di avere una pagina a suo nome, con tanto di foto, postata da qualche suo studente. Io lo evito accuratamente. Splinder, pur con i suoi limiti, è più accettabile. Piuttosto, ho visto le tue foto su Flickr (ho anch'io un account) e ti faccio i complimenti. Molte foto, soprattutto i paesaggi lacustri, sono davvero notevoli. Se hai voglia, guarda le mie, mi farebbe piacere un tuo parere.Ciao

    Rispondi
  2. Wanesia

    Ciaopurtroppo dietro uno schermo si mette in atto quello che nella vita non abbiamo,io al tuo posto ssrei contenta di non essere amica di questa persona.In bocca al lupo per tutto(io sono una nuova blogger di splinder,piacere Wanesia)

    Rispondi
  3. ionontremo84

    Nel frattempo, con lo scrivere tanto, gli sarà cresciuto un ego spropositato 😀 Sai che tempo fa sentivo parlare uno psicologo (o leggevo l'articolo da qualche parte? boh…) e si discuteva sul fatto che una nuova malattia del tempo di internet è la crescita spropositata del proprio ego attraverso blog e social network che portano a diventare così pieni di se e autoreferenziali da portarci ai disturbi della personalità!!

    Rispondi
  4. tiptop

    non è difficile, in rete si riescono ad avere una massa di complimenti spropositata… chi si prende la briga di venirti a dire scrivi da schifo, le tue foto sono sfuocate? fare i complimenti è più semplice, più rasserenante farli e riceverli. E' che bisogna saper tenere i piedi per terra!

    Rispondi
  5. LucreziaNon3Qui

    ciao, per caso ci troviamo contemporaneamente in linea e il tuo grazioso nick mi ha incuriosita. Il tuo post conferma la mia idea sul valore tutto umano sull’amicizia. Non ci sono da molto su splinder ho sempre fatto la nomade senza mai aprire uno spazio mio finché mi ci sono buttata. FB assolutamente nn rientra nelle mie priorita’ di scelta virtualistica. Trovo troppo confusionario e deleterio x la maggior parte di chi lo frequenta. Come dice la tua amica il nuovo male da internauta é proprio l’accrescimento del proprio ego. Sara’ che il tempo a disposizione é molto poco, ma quando posso mi dedico a coltivare quelle amicizie semplici e se vogliamo anche meritevoli… Che il buongiorno si vede dal mattino.
    Ciao tip, mi fara’ piacere l’occasione di venire a trovarti ancora.
    Buona giornata.

    Rispondi
  6. tiptop

    Beh fessibuk  a volte è un po' palloso, e preferisco il vecchio mondo blog…però il tipo in questione l'ho "conosciuto" ed è ancora qui su splinder, non è che ci sia una differenza caratteriale tra i due mondi, su FB trovo tutti quelli che una volta erano qui sempre ed ora sono diventati presenze fuggevoli.Ho fatto il post perchè la vicenda mi ha lasciato allibita, la gente è strana, lo so, quella che gira per internet poi! però… a volte supera se stessa!

    Rispondi
  7. ziacassie

    la sua ultima è una riflessione che faccio spesso, qualche volta ne ho fatto cenno in qualche post, ma mi sono sentita rispondere che sono le mode, che il blog e fb sono due cose diverse, che sono antica ecc. ecc.Il fatto che le persone in internet si comportino in modo assolutamente diverso da come si comportino realmente è assodato, o almeno, io sono su splinder dalla fine del 2005 e ne ho viste cose…Il fatto che una persona passi su fb e da scrittore diventi voyer, beh, anche questi sono misteri della rete…un paio di mesi fa a me è capitato invece di veder ri-postare un blogger di quelli di vecchia leva, uno "importante", che oramai non scriveva quasi più, e mai si degnava di rispondere ai commenti (perchè lui vale…) e beh insomma eccolo lì  a postare quasi tutti i giorni perchè la sua popolarità era caduta in disgrazia…devo dire che vedo anche un decadimento dei post e appunto come dice lei un gran passaggio di quelli che io chiamo bacionotte, baciogiorno.Non c'è confronto, non c'è più dialogo, non c'è sollecitazione ai commenti.Se nei commenti uno scrive una critica al post, o come dice lei, uno si permette di dire quella foto non è gran che, scoppia la terza guerra mondiale: come minimo ti dicono che sei invidiosa o che cazzo.Io mi sono un po' stufata di questo infantilismo, e devo dire peccato perchè questa condivisione oltre la mia città mi è piaciuta molto.mi sono messa a scrivere recentemente su un sito di cinema al quale mi ero iscritta per i servizi che forniva: un disastro, la gente si massacra, si accusa, si cancella, si ingiuria, per un voto dato a una classifica pubblicata. Come se avere visibilità in un sito frequentato da diciamo 100 persone(perchè alla fine quelle sono che girano sempre) pare una questione di vita o di morte, e comunque come se dovesse dare un titolo.Io ho conosciuto tante persone e le ho fatte conoscere tra loro. Adesso, alcune non mi salutano più (tra loro sì, mentre prima dicevano peste e corna le une delle altre) perchè mi sono permessa di dire a qualcuna di queste che non voglio sapere dei loro cazzi, delle loro e dei loro amanti, ne voglio restare fuori, o perchè mi sono permessa di dire faccia faccia un qualcosa che non mi andava di loro.La maggioranza delle persone ha bisogno di essere tranquillizzata, bisogna dire loro quanto sono belli, bravi , immensi e tutte cose, se si prova a far diventare un rapporto qualcosa di più (pagherei perchè qualcuno mi dicesse i miei lati negativi…) un'amicizia, ecco che si rompe l'equlibrio del bacionotte baciogiorno. Occuparsi dei problemi di un amico o un'amica è impegnativo, mentre farsi i cazzi suoi su fb, vuoi mettere?E' una tristezza, e ci soffro.

    Rispondi
  8. tiptop

    (lei… ero io, e mi davi del lei? ok…)Tocchi tanti punti…Il web è più piccolo di quello che ci si immagini, perchè alla fine son sempre quelli che ci girano, altro che sei gradi di separazione!Anch'io noto la litigiosità, che se era casuale sul blog,  è  molto più frequente su FB,  se uno ha qualcosa da ridire di qualcun altro, fanno lo status, si creano le fazioni, l'altro viene sputtanato, e magari risponde sulla sua bacheca, pubblicando per forza la gente legge e si sente come in dovere di dare un parere e parteggiare, e allora si cancella l'amicizia…invece che parlarne tra loro due, al telefono, via mail.E i commenti sempre mielosi, acritici, cazzeggianti.Infatti mi ritengo poco commentata, su fb…e tante volte il mio, di commento, viene saltato. Cerco di fare status  "miei", e commento pertinente, o ilare, raramente sdilinquita. 

    Rispondi
  9. tiptop

    intendevo che non si tratta di anonimista (che è veneto)… o forse non ho capito.ma abbiamo anche altre conoscenze comuni, slash16 e forse anche nonnacarina, mi pare.questo del post è uno scrittore.

    Rispondi
  10. utente anonimo

    Anche io non ci sono spesso e  ho cancellato molti blog che avevo cominciato a scrivere… posso però dirti che il tuo blog è quello a cui sono rimasta più affezionata, perchè sento di leggere la storia di una persona vera, quando torno in questo tuo piccolo angolo di mondo, di emozioni sincere e di grande umanità! in questo ultimi anni non è stato facile seguire il mio sentiero, e anche adesso sono in mezzo ad una via che non so proprio dove mi porterà… ma so che qui c'è un piccolo porto sicuro per me, dove trovare un qualche equilibrio che forse nemmeno tu sai di poter donare! Il mio grazie è per te, che CI SEI… SEMPRE!Un bacione e un abbraccio affettuoso!Juliette75  ;-))))

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...