C’è voluto del coraggio stamattina, con la luce senza forza che filtrava a stento  grigia dalla finestra, e i caloriferi spenti, ad uscire dal letto e buttarsi sotto la doccia, e regolare l’acqua… ma altrettanto coraggio a chiudere il getto caldo, e mettere il piede fuori dalla nuvoletta di vapore acqueo.
Una cosa del vivere da soli, è che si è l’unico produttore di calore animale in giro per casa. 

Annunci

13 pensieri su “

  1. mezzastrega

    però anche non dormire perchè il principe-fornetto ti sta appiccicato tutta notte….
    Non sono sicura quale sia meglio.
    Il principe però dice cose spiritose e senza pietà…

    Rispondi
  2. RosaTiziana

    Sì…ma poi ogni tanto arrivano i rinforzi! Azz 😉

    Ho scritto del nostro incontro sul mio blog, sono stata sintetica… sai che sono schiva. Ma tu mi capisci al di là delle parole, ne sono certa.

    😉

    Rispondi
  3. tiptop

    per il momento non mi sento triste affatto, eventuali momenti di tristezza son preventivati, fan parte del bagaglio… del fatto che non sia poi tutto facile e comodo!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...