puff puff….

Arredare una casa è bellissimo. progetti, fantasia… non ricordavo quanto fosse anche faticoso. Quando ero sul letto col piedone spulciavo in rete cataloghi di mobili, elettrodomestici, ma una volta libera….

Pensavo di appoggiarmi all’Ikea, quando mi hanno suggerito alcuni posti dove vendevano mobili usati, ed è stato anche bello andarci, perchè in un paio non si limitavano a quelli, ma avevano ogni genere di oggetti, i più disparati, uno era dedito prevalentemente all’antiquariato… ne sono uscita con in mano una targa di una casa di appuntamenti d’epoca fascista , con la scritta "Si prega di non sputare sul pavimento" (mi sono astenuta da quelli con le tariffe, non mi sembravano idonei nella casa di una signora sola), ed una grande confusione in testa su letti ed armadi e divani letto.

Così entrata all’Ikea alle 11 di domenica, ne sono emersa verso le 18, dopo aver conquistato la libreria e la cucina. Ho provato anche il mio attimo di smarrimento, quale "donna sola"… sembrava che le tre librerie grandi e le due piccole le dovessi mettere direttamente io sul carrello, anche se me le facevo mandare a casa… però per fortuna non era vero…

Insomma, è da tempo che mi penso sola, che ragiono single…però ora sono al primo scontro, quello con le cose pratiche, le cose che di solito fa l’omino di casa… non so usare il trapano, non so attaccare un lampadario…

Poi, verso i primi di febbraio, comincerà il secondo scontro…tipo il sorrisone  del principino quando gli dico ma ciao tu, gugguruggugu,  tipo il micione che fa tutte le notti lo stesso percorso, sale dal lato capofamiglia, passa sui cuscini, mi annusa i capelli e viene a dormire, pretende, vuole, mi mordicchia se non prendo quella posizione lì  sul fianco sinistro e lui sta tra me e il mio braccio, il dorso contro il braccio verso la sponda del letto.

9 pensieri su “puff puff….

  1. treeonthehill

    Sicuramente il distacco sarà la parte più difficile e, per quanto tu sia decisa e preparata al momento, sarà dura…Ma ci si abitua a tutto e, passato il primo smarrimento, ti tornerà la lucidità. In bocca al lupo!

    Rispondi
  2. utente anonimo

    … io non so mica montare un lampadario … il trapano si lo so usare grazie alle scuole americane …
    per il resto per me datemi un materasso, una libreai e la connessione d internet per il mio pc sono a posto … e anche un fornelletto da campo e un frigor va …
    (mi sa che non sono così tanto spartano)

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...