la bugia

Alla  bugia si appoggia la candela e si accende quella fiammella  con cui ci  piace giocherellare,  piegarla con un leggero soffio, sfiorarne la punta con il dito.
La cera liquefatta scorre lungo il torsolo della candela come lacrime  colorate, la  fiammella cara all’intimità, serena certezza nelle notti di temporale, compagna dei giochi di ragazzi,  le mappe dei tesori scritte con l’inchiostro simpatico e sigillate con la ceralacca.
La bugia è anche una cosa che si dice, a volte per non ferire, a volte perchè si ha paura, non è un’arma da offesa, ma uno scudo.
Mi capita di sorriderne.

Annunci

13 pensieri su “la bugia

  1. cook_21

    A volte anche la verità è una bugia, ad esempio per coloro che non la vogliono accettare.
    Altre volte capita che dici la verità e gli altri pensano che sia una battuta, quindi, una bugia.

    Felice anno. Ciao-
    🙂

    Rispondi
  2. ilmamba

    @ tiptop: ripeto per la milionesima volta: hai sbagliato mestiere: dovevi fare la scrittrice. Forse non te ne sei ancora resa perfettamente conto, ma e’ proprio questo talento nello scrivere che la natura ti ha regalato. Un talento molto raro. Di finti scrittori ce ne sono milioni in Italia ma pochissimi con il talento.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...