abnegazione (esagerando un po')

Non so andare un granchè con le stampelle, e mi sento un po’ ridicola.
Il piede oggi non mi faceva tanto male, penso che andrò in ufficio in taxi, che almeno mi lascia davanti alla porta. Una volta che sono lì, c’è l’ascensore, e la scrivania. Insomma, non sono grandi percorsi. Ho anche una scarpa che togliendo la soletta ci sta il piedone con il tensoplast.
Intanto oggi ho cercato,  senza trovarli, campionari di colori per tinteggiare le pareti, mi sembra di ricordare che forse si mette un po’ del colore nel bianco. Non ho trovato nulla.
Allora mi sono cimentata nella progettazione della cucina I KEA, ma ho perso la pazienza già con  le misure ed  i piani di lavoro.  Ed in internet non c’era il frigo che c’era sul catalogo, e che costava meno.
Se non altro, i miei ragazzi sono andati in perlustrazione nella casa nuova,  hanno trovato la cassetta giusta delle lettere che non era il 13 ( non ho chiesto il numero, scommetto che sarà il 17….) ed anche il citofono, che però non funziona. E l’appartamento  a loro è piaciuto (anche a me piace).

OOOPS…. il commento di Chiaroilmattino mi ha fatto venire in mente che non ho aggiornato il post.
In realtà il mio medico non ha voluto neanche stavolta che rischiassi, e starò a casa sino al 5 gennaio. Il che vuol dire che potrò uscire il 6 gennaio. Che abbia inteso darmi della Befana?

Annunci

2 pensieri su “abnegazione (esagerando un po')

  1. Zaagsel

    comprati i bidoni di tempera già colorati … che con quei boccettini malefici da mischiare al bianco non è detto che risparmi … e se per sfiga il colore non ti basta non riesci più a riprodrlo uguale

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...