Ieri, consegna delle chiavi… siamo andati, il  soggetto locatore ed io, a leggere i contatori, per l’allacciamento del gas  e della luce.
L’appartamento è assolutamente vuoto, disabitato da tempo, c’è giusto per terra il citofono cambiato,  una saponetta in bagno, e lo scaldabagno.
Il mazzo di chiavi è solo al  mondo.
Passando davanti alla casella delle lettere "Ah qual’è la mia?"
"Non so, sai? Una senza nome, direi"
Ce ne era qualcuna, la chiavetta ha aperto la n.13. Sono soddisfatta, mi piace il 13, è un numero ricorrente nella mia vita, ci sono anche nata.
Oggi ho chiamato per gli allacciamenti.
"Va bene, per  la luce può togliere lei il blocco, ma per il gas viene un nostro tecnico,  a che nome deve citofonare?"
"Oddio, ma veramente non lo so… non ci ho pensato di guardare… secondo me il soggetto locatore  non  se lo ricorda; senta, facciamo una cosa, il gas lo facciamo in un secondo tempo, tanto subito mi serve la luce"
"Sì è anche  meglio che ci sia la cucina montata quando viene il tecnico"
In effetti è così… il soggetto locatore non lo sa… ho chiesto alla Princess se mi accompagna, per fare la prova del citofono…. provare quale di quelli senza nome suona su in casa, e spiccicarci il cognome su. E se non ce ne sono, immagino bisognerà provare quelli con il tasto meno consumato, visto che l’appartamento era vuoto da un sacco. La Princess vuole fare quella che sta su ad aspettare il suono, ha detto che giù a suonare si imbarazza.

Annunci

21 pensieri su “

  1. auxesia1

    “soggetto locatore” …… aspita se lo hai letto e riletto il contratto…… ce l’avrà un nome sto soggetto, magari semplicemente padrone di casa o proprietario…

    Deformazione professionale? 😀

    Rispondi
  2. ANTONYPOE

    ah ah! una vera principessa delle favole!
    e te invece, quando provi a suonare e risponde qualcuno, che gli dici?
    “mi ha mandato il principe per la prova della scarpetta. vuole provarla?”

    Rispondi
  3. tiptop

    antony ma tu ce l’hai un po’ con le scarpe, fantasmmi e scarpe. sono sempre in credito di un paio tuo.

    nick, vabbè, lo dirò io…grazie per l’idea. per come son fatta, mi immagino che avrei detto ogni volta mi scusi e spiegata tutta la storia!
    😦

    Rispondi
  4. spighetta

    Se ho letto bene, la Prin non vuole stare su ad aspettare il suono e stare giù a suonare la imbarazza.
    Cri, sta cosa mi fa pensare che non vuole che tu vada, anche se magari ti dice che capisce la tua scelta….

    Rispondi
  5. tiptop

    Non so, Spighetta, letto male o meno, capisco comunque cosa vuoi dire, perchè è comunque una cosa che ho valutato.
    La princess ha detto che per Natale mi vuole regalare qualcosa per la casa nuova…

    Ecco, non è che la cosa per me sia indolore. Però sono certa che devo, o adesso o mai più, devo capire, non posso pensare di stare tutta la vita che mi resta a pensare “se”…, rimpianto, mentre adesso continuo a vivere pensando “se”,possibilità.
    i

    Rispondi
  6. mulisinasce

    Buona fortuna, la fortuna abbraccia gli audaci e non è pura coincidenza (citando e cantando). Suonare tutti i campanelli mi sembra un ottima scusa per classificare i nuovi coinquilini, dalle loro risposte potrai intuire con chi avrai a che fare nei prossimi anni.
    P.s. Anche mia figlia 13enne viene amorevolmente chiamata principessa…sul pisello però!!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...