scene da un matrimonio

Sabato parto, vado al mare da una mia amica  fino a mercoledì, Princess permettendo, sono pronta a non partire, ed a ritornare di corsa.
Deciso oggi, organizzato oggi… ho un sacco di cose da fare in casa,  il caos è assoluto.
La  coppia principesca dorme sui divani in salotto, meglio che la Princess eviti di salire sul letto a soppalco ora che deve stare a cuccia, dove  invece  stanotte  ha dormito un amico di mio figlio, con il quale è partito alla volta di New York, e stamattina li ho accompagnati al Malpensa Express.
Un viaggio indietro nel tempo, arriveranno per le due di mattina immagino, e saranno per loro le 20.
Devo  ricordarmelo, fuso orario sei ore meno.
La zona bimbo sembra la fabbrica del duomo.
La casa è ingovernabile, resiste la cucina, dove cerco ancora di comandare, ed i bagni. C’è roba ovunque, che si riproduce continuamente, come le teste dell’Idra.

Ho messo la caffettierina sul fuoco per me, sono andata a vedere se la lavatrice era finita e invece mi ero dimenticata di farla partire, mi ha chiamato al telefono un’amica, ho chattato due minuti, ho rifatto il letto in salotto con le lenzuola pulite aiutata dal Prence appostato sul fronte opposto.
Tornata in cucina  per carcare la lavapiatti ho visto la caffettierina sul piano d’appoggio, stavo per lavarla, era piena di caffè e mi sono ricordata.  Gelido.
Il capofamiglia l’aveva tolto dal fuoco, e appoggiato lì, provvidenziale, non dico di no.
Ma dirmi che era pronto, era troppo. Se era per il cane, lo avvisava, ne sono certa.

13 pensieri su “scene da un matrimonio

  1. nonnacarina

    Facciamo tre?
    Io mi sento sempre più un elettrodomestico al quale ci si rivolge (ovviamente senza parlare) solo quando serve!!!
    L’altra metà del cielo – almeno da queste parti – è sempre più nuvolosa!!!
    Il mondo va avanti, da sempre credo, sulle braccia delle donne mentre loro si accapigliano sui massimi sistemi.

    Rispondi
  2. tiptop

    nonnacarina… non farmici pensare ai massimi sistemi….

    auxesia… però è solo qualche giorno, e col forse…

    mimmo… no, era per dire… comunque mia suocera al cane che aveva prima alla mattina dava il the..

    Rispondi
  3. gradiva

    madonna ci pensi? stai per diventare nonna!!! sono emozionata io al pensiero!! ma la princess non è emozionata??? ( oh mi raccomando, opponiti ai nomi calogero, vito, addolorato etc etc…..)

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...