inquietudini

da queste parti si aggira una Princess nervosetta… domani ha l’orale dell’esame di maturità ed il ginecologo oggi le  ha detto di stare a riposo…sennò anticipa. Il pupo è di kg 2,7 e dovrebbe nascere tra un mese. AAARGH, ci siamo quasi.

Aggiornamento del 4/7/08 ore 11.50:

Fuori uno! La Princess era abbastanza soddisfatta del suo esame.

Per il Fuori due! aspettiamo ancora un po’.

Annunci

9 pensieri su “inquietudini

  1. chiaroilmattino

    Notte prima degli esami
    Antonello Venditti

    Io mi ricordo, quattro ragazzi con la chitarra
    e un pianoforte sulla spalla.
    Come pini di Roma, la vita non li spezza,
    questa notte è ancora nostra.
    Come fanno le segretarie con gli occhiali a farsi sposare dagli avvocati?
    Le bombe delle sei non fanno male,
    è solo il giorno che muore, è solo il giorno che muore.
    Gli esami sono vicini, e tu sei troppo lontana dalla mia stanza.
    Tuo padre sembra Dante e tuo fratello Ariosto,
    stasera al solito posto, la luna sembra strana
    sarà che non ti vedo da una settimana.
    Maturità ti avessi preso prima,
    le mie mani sul tuo seno, è fitto il tuo mistero.
    Il tuo peccato è originale come i tuoi calzoni americani,
    non fermare ti prego le mie mani
    sulle tue cosce tese chiuse come le chiese,
    quando ti vuoi confessare.
    Notte prima degli esami, notte di polizia
    certo qualcuno te lo sei portato via.
    Notte di mamma e di papà col biberon in mano,
    notte di nonno alla finestra, ma questa notte è ancora nostra.
    Notte di giovani attori, di pizze fredde e di calzoni,
    notte di sogni, di coppe e di campioni.
    Notte di lacrime e preghiere,
    la matematica non sarà mai il mio mestiere.
    E gli aerei volano in alto tra New York e Mosca,
    ma questa notte è ancora nostra, Claudia non tremare
    non ti posso far male, se l’amore è amore.
    Si accendono le luci qui sul palco
    ma quanti amici intorno, mi viene voglia di cantare.
    Forse cambiati, certo un po’ diversi
    ma con la voglia ancora di cambiare,
    se l’amore è amore, se l’amore è amore,
    se l’amore è amore, se l’amore è amore,
    se l’amore è amore.

    Rispondi
  2. chiaroilmattino

    Sara
    Antonello Venditt

    Sara, svegliati è primavera.
    Sara, sono le sette e tu devi andare a scuola,
    Sara, prendi tutti i libri e accendi il motorino
    e poi attenta, ricordati che aspetti un bambino.
    Sara, se avessi i soldi ti porterei ogni giorno al mare,
    Sara, se avessi tempo ti porterei ogni giorno a far l’amore,
    ma Sara, mi devo laureare, e forse un giorno ti sposerò,
    magari in chiesa, dove tua madre sta aspettando per poter piangere un po’
    Sara, tu va dritta non ti devi vergognare,
    le tue amiche dai retta a me lasciale tutte parlare,
    Sara, è stato solo amore, se nel banco no c’entri più,
    tu sei bella, anche sei vestiti non ti stanno più.
    Sara, mentre dormivi l’ho sentito respirare,
    Sara, mentre dormivi ti batteva forte il cuore,
    Sara, tu non sei più sola, il tuo amore gli basterà,
    il tuo bambino, se ci credi nascerà
    Sara, Sara, Sara ….

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...