Milano, ma le stelle ci sono

Non so, dicon sempre che c’è l’inquinamento luminoso nelle grandi città, eppure anche stasera uscendo sul balcone della cucina, l’aria era fresca, il cielo terso e blu, la luna illuminava i cortili e intorno c’erano le stelle,ed anche le lucine di un aereo che sembrava quasi una cometa con la sua coda di fumo luminoso.
Oggi è stata una bella giornata. Ho accompagnato anch’io i ragazzi in un ospedale appena fuori città, la Princess doveva fare l’attesa ecocardiografia fetale…che è andata bene, è tutto normale… ora sì, tutti tranquilli.  E allora siam passati dalla nonna con la tosse a portarle l’antibiotico ed ha fatto vedere la copertina che ha preparato ai ferri per il bambino; si  è scusata di essere in vestaglia, una vestaglia beige  che l’ingrossava un po’. "Ma no mamma dai, sei carina, sembri un orsetto di peluche"  e poi tutti all’Esselunga…siamo stati vigliacchissimi, nonostante ci fosse poca gente a quell’ora, i ragazzi han voluto andare alla cassa con precedenza alle donne in gravidanza e han costretto un signore a sospendere di tirar fuori la spesa dal carrello…Insomma abbiamo insacchettato ridendo e giocando, rubandoci le cose…. così a me è toccato il detersivone liquido, la cosa più pesante di tutte, la peppa tencia.

Annunci

9 pensieri su “Milano, ma le stelle ci sono

  1. 1sorriso

    vorrei organizzare anch’io un corso di scrittura…
    Veramente bella la libreria nella foto qui sotto, ha un colore caldo e il profumo dei libri arriva fino a qua.

    🙂

    Rispondi
  2. Zaagsel

    chissà perchè mi hai fatto venire in mente quelle scene dei documentari
    dove ci sono i leoncini che giocano saltandosi addosso e mordicchiandosi l’un l’altro
    … teneri micini che da grandi diventeranno delle macchine letali

    Rispondi
  3. tiptop

    La peppa tencia sarebbe la donna di picche, esiste un gioco a carte dove devi fare le coppie pescando una carta a caso da quelle del vicino, solo la donna di picche, peppa tencia, è dispari, vince chi finisce le carte per primo, chi resta con la peppa perde vale un sacco di punti. Era più o meno così insomma, è tanto che non ci gioco. La peppa tencia sta per cosa che non vuole nessuno.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...