pensieri sparsi

La Princess  si sta preparando per andare a scuola.
"Mamy, vieni a vedere…"
"Non posso sto facendo qua vieni tu"
"Guarda Mamy…." e si mette di profilo, in effetti si comincia a intravedere qualcosa… ma non le do soddisfazione..
"E cos’è che si dovrebbe vedere?" però sorrido…
"Ma il pancino, no?" e se ne torna di là, canticchiando "Il pancino più bello del mondo…"

Penso… quasi inevitabilmente torno alle mie gravidanze. Figli desiderati, avevo la casa, avevo il lavoro…Mi sono sposata incinta anch’io, convivevo,  non avevo voluto sposarmi, mi ero rifiutata, avevo detto quando arriverà un figlio. Eppure non ricordo la gioia… nel senso di spensieratezza, quella che lei ha… non ha nessuna sicurezza, materiale… deve fare la maturità e il bambino arriverà nella prima settimana di agosto, già questo atterrisce me…
Lei ha diciotto anni, ed è innamorata. E per me sarà un bambino amatissimo.
Di me ricordo solo lati organizzativi, preoccupazioni, fare in modo che tutto funzionasse…
Come avessi passato tutta la vita senza mai lasciarmi andare…
Per fortuna sto cambiando un po’.
Domani è un altro giorno, è la mia frase preferita.
In qualche maniera si farà, è il mio atto di fede.
Quando tocchi il fondo puoi solo risalire, e quando tutto ti sembra finito, succede sempre qualcosa che ti ridà vita, è la mia religione.

Oggi per fortuna mi sento un po’ meglio, e molto attiva. Sarà la giornata di sole… ho voglia di riprendere la bicicletta, chissà, magari domani un girellone… vorrei andare su un fiume, ho bisogno di vedere l’acqua… il suo movimento immobile, gli sberluccichii del sole,  le tonalità del suo colore… che è un liquido per definizione incolore… che pallosa  la scienza certe volte.
Ero tristissima ieri, e anche l’altro ieri. Un bisogno spaventoso di coccole. Capita, a volte… soprattutto quando ho un po’ paura, paura a non farcela, di non saper affrontare tutto, di cedere.
E poi quando hai questo bisogno qui… insomma magari vai giù… e ti chiedi il perchè delle cose, e certe non le capisci, e ti vengono dubbi, insicurezze. Quello che conta, quello che non conta. Paura di aver sempre creduto, sentito delle cose che non sono vere. Voglia di sparire, di non aver bisogno di nessuno. Poi incontri dei sorrisi… Trovi un sms di un’amica di passaggio a Milano, per un aperitivo,  ma ho letto tardi… stavo partendo dall’esselunga con la spesa. La richiamo, forse domani chissà. Arrivo sotto casa, un altro sms, sono dalle tue parti che fai, rispondo  guarda l’ora, devo metter via la spesa… Però è tanto che non ci si vede, ok però devo posteggiare… Vengo verso di te,se trovo un posto te lo tengo…  Sì, giallo però… L’ho trovato sotto casa… Ok sono da te.   Salgo nella sua macchina, avviso la Princess "Mi ha  rapito un alieno, arrivo più tardi."   Giusto il tempo di tornare all’esse lunga, e fare la sua, di spesa…e  niente ricicleria. Insomma alle otto e mezza sono a casa. Che poi intanto che la cena cuoce, guardo il blog e trovo le parole di un’amica assente da un po’…  e insomma alla fine non mi sento più tanto debole… penso che se sento vicine tante persone, forse qualcosa sono capace di dare… e allora un po’ di forza ce l’ho, e saprò farcela … 
Blogosfera, specchio del reale, ti voglio bene.

Annunci

10 pensieri su “pensieri sparsi

  1. treeonthehill

    L’ho già detto altrove, non c’è niente di virtuale nello scegliere ogni giorno il contatto con alcune persone e parlare, perchè questo si fa nei commenti, si interagisce, si comunica: cosa c’è di virtuale in questo?Io lo trovo reale, molto più reale di certi rapporti di facciata a cui si è costretti nella vita “reale”. Bacioni alla mammina, e anche a te, dai!

    Rispondi
  2. ladygabibbo

    credo che certe amicizie siano tali ebasta, che nascano da un contatto diretto o dal pc:-). son contenta che la tua piccina sia serena e credo che gran parte del emrito sia tuo..le sei vicina:-).
    P.S. mia figlia segue con attenzione la storia della princess e tifa per lei:)

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...