Sarà deformazione professionale…

Certe "notizie" non le capisco…
Ho sentito al Tg3 Regione, di un palazzo a Galbiate, da mesi inagibile a causa di un incendio, gli inquilini sono costretti presso parenti o in case messe a disposizone dal Comune, non si pò procedere alle riparazioni perchè le parti interessate dal fuoco sono sotto sequestro giudiziario per accertare le responsabilità, e chissà quando saranno dissequestrate, visto il piè veoce della giustizia… Insomma intervistano uno che si lamenta "E dobbiamo continuare a pagare il mutuo!" e la cosa viene riportata anche dalla commentatrice.
Ora mi chiedo, cosa c’entra il mutuo?
La banca ha imprestato il denaro a  Pincopallino per comprare la casa che da solo ha scelto, con un mutuo ipotecario, normale, direi, nulla di nuovo sotto il sole.
Pincopallino ha preso i soldi e li ha dati al venditore Pincopallona srl  e la casa è diventata di Pincopallino.
Se l’impresa costruttrice/venditrice  Pincopallona srl  ha fatto male dei lavori, non è colpa della Banca.
Pincopallino è stato sfigato, come se fosse caduta sulla sua casa la famigerata aeromobile prevista dai contratti assicurativi.
La casa danneggiata è comunque sua e il mutuo va pagato; ci sarà un’assicurazione che ripaga, potrà far causa all’impresa costruttrice e chiedere i danni, potrà chiedere un indennizzo per il lungo periodo del sequestro (forse,questo non lo so), ma il mutuo che c’entra?
Sono sensibile all’argomento… perchè poi tutte queste discorsi di accanimento per principio contro la banca me li ritrovo nel lavoro, e sono stanca di combatterci…non è sempre così… tipo quello che aveva preso un piccolo  mutuo nei primi anni ’80, non ne ha mai pagato neanche una rata, e si lamenta per gli interessi e mi ha detto che ci denuncia… cosa vuoi che siano oltre 20 anni di interessi? e poveretto, soffre, ha preso i soldi, non ha restituito mai un centesimo, ha una casetta legalmente invendibile dove va a fare le vacanze…un posto bellissimo, ma che non posso dire.

11 pensieri su “Sarà deformazione professionale…

  1. Comicomix

    In parte però posso capire che si lamentino…Pagare per una cosa di cui non puoi usufruire è fastidioso
    Fermo restando che, come hai detto tu, purtroppo per loro, sono stati sofrtunati e – almeno in quest’occasione – la banca c’entra poco.
    ^_^

    Rispondi
  2. pcube

    parole al vento come su tutte le cose…
    avete mai notato che ogni qual volta qualcuno parla di qualcosa che conosciamo bene per motivi professionali o di mera cultura quello che viene detto dalla tv sono solo un cumulo di cazzate enorme ….

    Rispondi
  3. tiptop

    Yuk… direi che siamo sulla stessa onda
    Mister X… capisco che scocci e magari è provato… quello che mi fa specie è che lo rimarchi il commentatore tv, non so se per empatia…
    Pcube: hai detto una grande semplice verità… come fai di solito.

    Rispondi
  4. lorypersempre

    Ma quali anche! Il mio cuore in questi giorni piange per i poveri commercianti: costretti a fare le ore piccole per soddisfare torme di clienti assetati di merci e costretti poi a fare i salti mortali con commercialisti e sgravi di ogni tipo per evitare di pagare TROPPE tasse… poverini, che pena.
    Leela

    Rispondi
  5. Carvalho

    …imho il ragionamento è un’altro. Dal momento che è oramai chiaro a tutti che indebitarsi all’infinito per comprare la casa dove si vive è economicamente una (mezza) sciocchezza…vien da chiedersi come mai le banche non facciano che pubblicizzare ed incoraggiare comportamenti di questo genere…oggi un’azienda che si rispetti dovrebbe considerare l’impatto sociale delle proprie strategie…
    invece da ciò siamo ancora molto molto lontani, basta vedere ciò che accade nel credito al consumo…
    quanto al commentatore…non posso dir nulla, sono anni che non ho il televisore…

    Rispondi
  6. Shoruel

    io non amo le banche, inutile fingere che non sia così, non mi piacciono, però, servono e quindi mi adeguo e cerco di essere obiettiva. Un giorno dovrò farmi un mutuo per acquistare una casa, oddio, potrei risparmiare per 30 anni e poi comprare la casa tutta in una botta, ma lo vedo poco realistico per i miei progetti…

    Comunque sia, il problema non è il mutuo, io la casa potevo anche essermela comprata sull’unghia, il problema è che non si può aspettare dei mesi per i controlli giudiziari!!!

    Quindi -antipatia per le banche a parte- ritengo tu abbia ragione

    Buona feste anche se in ritardo! 🙂

    Rispondi
  7. tiptop

    Sono la prima a dire che con banche, assicurazioni finanziarie etc non bisogna essere “ignoranti” e occorre prestare attenzione alle condizioni, anche in prospettiva.
    Però mi sembra che tante volte si dimentica che la banca è un’azienda che persegue un profitto, come tutte le altre aziende, non sento nessuno chessò protestare contro un pastificio perchè non da via la pasta a gratis!
    Qualche volta si confonde il ruolo della Banca con quello della parrocchia o dello stato.
    Penso che per la casa lo stato dovrebbe fare di più, visto che è un diritto.
    I prezzi delle case sono quello che sono non credo per colpa delle Banche, a meno che non si faccia un discorso di economia globale e corresponsabilità… ma non sarei in grado.
    Quindi non ci vedo niente di male se la Banca propone mutui più lunghi, che vuol dire con rate più basse, o altri per giovani che non hanno un lavoro a tempo indeterminato. La banca vende soldi e servizi finanziari.
    Quanti sarebbero in grado di comprare subito una casa, come dice Shoruel? Magari molti preferirebbero tenersi i liquidi e fare lo stesso un mutuo.
    Onestamente, Carvalho, ho sempre trovato più una sciocchezza pagare gli affitti, se si vive stanziali e non pellegrini, un mutuo è come un affitto (a volte meno caro di un affitto)e la casa ti resta… e anche l’affitto dovresti pagarlo a vita, abiterai pur sempre da qualche parte, no?
    In ogni caso, il mio esempio lavorativo riguardava una seconda casa… e il caso del tg riguardava lavori fatti male.
    E la pubblicità che riporti…è per farsi scegliere, tra tanti istituti… non penso che uno si metta a compreare una casa apposta per vincere un premio. Almeno spero…

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...