genitori

Dai la vita ai figli, e devi crescerli ben sapendo che la vita è la loro… è la tua che non è più tua, non c’è niente da fare. Forse è questo l’Amore, quello "per sempre".

Annunci

14 pensieri su “genitori

  1. Comicomix

    I tuoi figli non sono figli tuoi .
    Sono i figli e le figlie
    della vita stessa.
    Tu li metti al mondo
    ma non li crei.
    Sono vicini a te
    ma non sono cosa tua.
    Puoi dar loro il tuo amore, non le tue idee.
    Perché essi hanno le proprie idee.
    Tu puoi dare dimora al loro corpo, non alla loro anima.
    Perché la loro anima abita nella casa dell’avvenire
    dove a te non é dato entrare, neppure nel sogno.
    Puoi cercare di somigliare loro
    ma non volere che somiglino a te.
    Perché la vita non ritorna indietro
    e non si ferma a ieri.

    Tu sei l’arco che lancia i figli verso il domani.
    Kalhil Gibran
    ^_^

    Rispondi
  2. treeonthehill

    E’ tutto vero, la mente approva e capisce, ma è il cuore che trema quando si accentua il distacco naturale di un figlio che cresce e conquista, giustamente, la sua autonomia.Bisogna accettare e abituarsi all’idea, tanto l’amore resta, sempre.

    Rispondi
  3. tiptop

    *Medioborghesi * ma tu sei ancora un bimbo! hai un anno…
    *Diana* non è sofferenza, è rassegnazione affettuosa! con un sorriso.
    *Nos* no, proprio non è più tua. Non sei più tu che la governi.
    *Tree* certamente!
    *MisterX* si ecco quello che volevo dire io, ma perchè, non l’ho detto così? ;D
    *pcube* sperando che sia un paradiso…
    *Roberts* grazie, anche a te e ai tuoi cari

    Rispondi
  4. tiptop

    1sporcadozzina * mi fai sorridere, però è vero…farlo non è sempre facile, anche arrivare a pensarlo non lo è.
    mysia* intuisco che sei d’accordo
    fraitz * ben arrivato. Ho visto che sei giovane, forse non hai ancora figli. Ci sono anche delle delle vie di mezzo, prima di annullarsi. Penso che se non avessi una vita mia non sarei in grado di pensare che la loro vita è loro. E che comunque se dovessero avere bisogno sarei pronta a sacrificare la mia per aiutarli.

    Rispondi
  5. Fraitz

    sono giovane e ho due bambini, uno di tre anni e l’altro di sei mesi e mezzo, qualcosina comincio a capirla. la via di mezzo, infatti era proprio ciò che intendevo.
    tanti e tanti auguri!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...