Ora se io scrivo del corso  sul romanzo di stasera…. non so cosa si scatenerà qua dentro, credo che il post mi ballonzolerà dalle risate che vi farete quando sarete dentro a leggere e commentare.
Era di turno la  traccia del romanzo erotico.
Una donna molto molto in carne, matrimonio in fase di raffreddamento,  comincia a chattare, dalla chat che diventano erotiche nascono incontri infuocati, si vede settimanalmente anche con un gruppo di amiche pure in carne cui racconta gli incontri, e si accorge di perdere un sacco di chili, sentendosi via via più sicura di sè, e non svela alle amiche come conosce le persone…..
Ecco, innanzitutto non permetto illazioni perchè NON sto dimagrendo. Poi l’autrice del plot non ho la minima idea chi sia, oggi non c’era.
Punto secondo, l’idea della nostra guida di fare un club delle donne oversize perennemente a dieta che si incontrano una volta alla settimana per strafogarsi mi sembra di un abbrutimento totale, può andare bene solo se si riesce a tenere tutta la storia in chiave grottesca.
Non ho capito bene perchè ‘sta tizia deve fare un lavoro telefonico che non la impegni mentalmente e la trattenga a casa. Per me dovrebbe invece avere libertà di movimento fuori casa..
Io quasi quasi mi impegno per  fare il quadro della tipa e i primi incontri con le amiche.
I racconti degli incontri  erotici li lascio volentieri, non mi vedo a raccontar particolareggiatamente  di sesso, è una cosa che per me è riservata ed intima, non ne sarei capace neanche per finta, ho idea.
Notevole l’impegno della nostra guida spirituale che, sempre per scrivere di cose che si conoscono, ha provato ad entrare in una chat e ha rilevato che dicendosi donna c’erano  molti più contatti che come uomo, che ha spulciato internet per suggerirci situazioni amatorie e ha fronteggiato con la massima flemma e disponibilità domande tipo "Ma cos’è il pis sing?"  Ma la pioggia dorata naturalmente (io mai sentito parlare di pioggia dorata invece)  "Ma scrivendo un racconto erotico, il p ene va chiamato pis ello o ca zzo?" ca zzo naturalmente, bisogna essere semplici e non volgari.

Post scriptum mattutino – è curioso come mi senta stimolata a scrivere perchè non concordo con la stesura della traccia, e voglio essere alternativa… è uguale a quando mi dicono di una torta bellissima che non è buona, non mi sembra possibile e devo assaggiarla a tutti i costi.

Annunci

24 pensieri su “

  1. virusx

    anche io mi sono registrato ad una chat come donna
    mi sono divertito un sacco, ed è istruttivo, uno si rende conto di quanto un uomo può rendersi ridicolo ed idiota.
    Molto meglio dichiararsi ignorante, impotente, e prodigarsi per la pace dei sensi … si fanno meno figure di merda.

    p.s. una volta mi hanno invitato a cena … ovviamente ho accettato … ma ho dovuto bidonarlo … il mio personaggio faceva così 😀

    Rispondi
  2. tiptop

    Essere o non essere…. cosa siamo?

    Virusx era più bello se andavi invece.

    Diana si l’avevo vista tempo fa, caspita quanto regge sullo stesso filo allora!

    Seigradi, mi rifiuto, infatti voglio provare a scrviere le prime pagine perchè non condivido.

    Rispondi
  3. elfkoenig

    ma scusa si presta invece al racconto erotico


    lui era un ometto piccolo e magro, ma molto libidinoso.
    Quando la conobbe fu passione a prima vista.
    Si spogliarono velocemente, nel vortice della passione e lui si lanciò sopra di lei.
    Momenti di intensa elettrica passione.
    Poi entrò in lei.

    Lo recuperarono due ore dopo.
    Vivo per miracolo, estraendolo dalle pieghe adipose della pancia di lei…

    Rispondi
  4. viridian

    Mmmmmh. posso dirlo che non mi convince nessuna delle tre tracce? Almeno il corso si fa interessante, a livello di lezioni e di cose che Paraz dice? Io credo che rienterò non la prosisma setimana ma tra due.

    Rispondi
  5. utente anonimo

    L’unica volta che ho provato a leggere un romanzo erotico mi e’ venuto tanto da ridere che ho dovuto smettere. Anna

    Rispondi
  6. gadofly

    Per scrivere di erotismo …bisogna essere fini … intelligenti e bravi scrittori … ma sopratutto bisogna essere erotici …… l’erotismo stà nella mente ..non nei corpi più o meno adiposi . Pensi che Petrarca avesse scritto sonetti a Laura per tutta la vita …. se lei gliela avessa data subito ????

    Rispondi
  7. nosacher

    l’idea dell’ incontro settimanale sembra patetica. bisogna vedere come si risolve. mi permetto un consiglio. un film. bagdad cafè. è un film di parecchi anni fa e la protagonista è una cicciona, come dice in modo meraviglioso ladygabibbo. ma è una cicciona dotata di femminilità da vendere.
    il film non parla di chat. forse al tempo neanche esistevano. ma è surreale quasi come le chat, quindi con un piccolo sforzo un nesso si può anche trovare !

    Rispondi
  8. tiptop

    Iosonoio, dell’uomo, non della donna vero?

    Cilvia…. perchè non mi ricordo più….

    Star, rispetto per le vecchiette!!non si ride alle loro spalle.

    Nuvola… mah! è buffo sentirsi istruire sulla chat da chi non ha mai chattato in vita sua…

    MisterX non considero neanche la domanda…ovvio che ho scritto staccato per non avere una pioggia di ricerche in internet….

    Nos. Bagdad Cafè era il film di quella donna che restava in una specie di autogrill in una zona desertica americana?

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...