Mani legate.
Continua la saga di Alice Flat.
Ho trovato il contratto.
Art. 12. Telecom Italia non risponderà di ritardi, cattivi funzionamenti, sospensione e/o interruzione – nè verso il Cliente nè verso soggetti direttamente o indirettamente connessi al Clinte stesso – nella fornitura dei servizi causati da:
– forma maggiore o caso fortuito,
-… omissis….
Art. 13 Il Cliente accetta che Telecom Italia possa interrompere la fornitura del Servizio per garantire gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria.Inoltre, Telecom Italia non sarà in alcun modo responsabile nei confronnti del Cliente per la mancata disponibilità del Servizio indotta da un’interruzione, parziale o totale, de servizio fornito da altro Internet Provider.
Ecco.
Cliente lo scrivono con la C maiuscola. Ringrazio.
Credo che passando alla concorrenza non cambi molto… i fili sono Telecom, vero?
Fastweb nel mio condominio non c’è. Se telefoni a Fastweb ti dicono di sì, ma questa è un’altra telenovela.
Non si impegnano su tempi di sospensione per la manutenzione. Il mio caso può essere manutenzione straordinaria.
Potrei forse giocare sul fatto che non è manutenzione ma un ampliamento del servizio, non richiesto.
Vostre esperienze?

Annunci

23 pensieri su “

  1. anonimista

    purtroppo se vai nei siti dei concorrenti vedi su che rete si appoggiano… i concorrenti ti mettono i fili loro solo dalla centralina (telecom) a casa tua… il resto della rete e’ telecom.

    e comunque tip… siam nella stessa barca, anche io sto litigando di brutto col 187 in questi giorni.

    Rispondi
  2. tumbergia

    Avevo stipulato il contratto telecom per poterlo interrompere quando avrei voluto…per passare a fastweb.
    Adesso,che la mia zona è coperta fastweb ho deciso di rimanere con Alice e telecom,perchè tra le peggio….è la migliore.
    Il personale di tutti i gestori avranno fatto un corso di scortesia…,ben riuscito!
    Una bella giornata!

    Rispondi
  3. MissPansy

    Io oramai mi armo di pasticcini e camomilla (no the, no caffè che giàmi fanno innervosire di loro!) quando devo parlare con il 187 .
    Ho i cavi telefonici che per come funzionano (linea disturbata a gogo) ho il sospetto siano semplicemente i prolungamenti dei telefoni da campo in tempo di guerra .
    Ma per dove sto ho anche io le mani legate .

    Magari generalizzo, ma in 20 anni che abito qui e che ho il contratto con la telecom ho incontrato uno, e dico un solo tecnico che veramente conosceva il suo mestiere .
    Altri che sono venuti è chiaro che erano ottimi elettricisti o comunque lavoravano bene quando non c’era ancora l’adsl, ma solo uno ha saputo risolvere alcuni problemi con pazienza e competenza .

    Per non parlare del 187 . Ho dovuto spiegare più di una volta (ad uno di loro) che per avere l’adsl stavo usando i filtri per le prese telefoniche .
    E poi…non va bene una cosa?
    Faccia il reclamo!

    Ma allora dillo che non hai voglia di ascoltarmi e che sul tuo computerino hai finito le risposte programmate da dare!

    Ok…la smetto qui .
    Perdono per l’invasione di campo >.>

    Rispondi
  4. tiptop

    anch’io pensavo che forse è meglio telecom, i fili sono anche suoi… e sinora non avevo avuto problemi. Posso avere pazienza, e in emergenza posso connettermi col telefono, anche se costa di più, è più lento, non puoi scaricare nulla…
    MA E’ IL MODO CHE MI URTA!

    Rispondi
  5. utente anonimo

    Infostrada mi ha lasciato quasi un mese senza linea telefonica e adsl, chiaramente era colpa di telecom, a detta loro, ma telecom non ne sapeva niente ecc ecc ecc.Da quello che sento si salva solo fastweb, forse…Anna

    Rispondi
  6. Seigradi

    Vostre esperienze?
    Bene, apriamo il libro nero:
    – una querela alla polizia postale per una firma falsa di mio papà su un loro contratto (a seguito del quale hanno provveduto in fretta e furia a ripristinare la situazione)

    – alcune lettere di protesta per svariati disservizi

    – 2 lettere di messa in mora per inadempimento perchè all’inizio pagavamo l’adsl e non avevamo il servizio.

    Con Telecom è sempre un calvario, ormai rifiutiamo qualsiasi loro proposta di adeguamenti o offerte contrattuali: le cose così funzionano e ce le teniamo così. Il primo che mette mano gliela tagliamo di netto!

    Rispondi
  7. dianablu64

    Sono convinta che purtroppo non ci sia molto da fare. Neanche passare ad un altro gestore può fornirti garanzie maggiori. Io ho il contratto con Infostrada ed una volta che mi hanno lasciato senza linea mi hanno rimbalzato tra loro e Telecom e ognuno diceva di avere tutto a posto. Tieni presente che su Infostrada riuscire a parlarecon un operatore vivo e vegeto è quasi un miracolo perchè stai ore in attesa fino a quando non ti fanno cadere la telefonata. Infostrada ha in alternativa anche un ufficio guasti a pagamento la cui telefonata costa un ochhio della testa. Bene, sarà un caso, ma quando ho fatto quel numero non solo sono riuscita a parlare subito con un tecnico ma …… miracolo dei miracoli ……. nel giro di 2 ore mi hanno messo a posto il problema! (la telefonata mi è costata 12 Eurini) Quindi l’unica morale è che gli utenti non sono tutelati, MAI, indipendentemente di chi sia il gestore.

    Rispondi
  8. virusx

    io quando non funziona chiamo il 187
    poi spengo il pc e mi dedico ad altro
    … magari riaccendo il pc dopo una settimana … e funziona tutto.
    Un servizio adeguato alle mie esigenze attuali.
    (però ogni volta che chiamo il 187 mi girano)

    Rispondi
  9. PierangioliEuge

    Non ho capito molto. per quel che mi compete, la migliore forma di connessione e lo scrocco spudorato al vicino.

    Per il resto, feci Fastweb, notando con piacere che, una volta posta la firma, potevano entrare in casa per sodomizzarmi tutte le volte che volevano.
    (Non che non mi dispiacesse, ma mi serviva internet per lavoro)

    Non a caso c’hanno più avvocati che inJegneri…

    Rispondi
  10. algaspirulina

    come sai abito in un piccolo paese di cowboys, quindi per ora niente fastweb e niente fibre ottiche.
    è un miracolo che ci sia l’adsl.
    con libero ho patito giorni e giorni e giorni di blackout, quando lavoravo come grafico mi giravano i coglioni, perché magari dovevo mandare dei files per un catalogo d’arte allo stampatore che stava ad hong kong e non potevo, e quello giustamente diventava matto (e il mio cliente di londra si incazzava a morte).
    protestavo e loro mi proponevano dieci (dico dieci) euri al giorno di indennizzo.
    :-DDDDDDDDD

    ora i cataloghi non li faccio più, per cui piùommeno me ne fotto.
    l’unica scocciatura è che devo pagare anche il canone telecom.
    beh, è tutto abbastanza caro.
    quando non potrò più pagare, vi farò un fischio.

    prima di sparire.
    🙂

    Rispondi
  11. tiptop

    Alga prima di sparire mandami il tuo indirizzo di casa…piuttosto ti scrivo carta e penna, ti mando le stampe dei blog… ho anche trovato un francobollo di prioritaria su una busta, non annullato.
    Ora sono collegata a 46,6 k….col telefono.

    Rispondi
  12. tiptop

    Venerdì avevo trovato un Domenico che mi ha ripaerto la pratica di guasto, l’unico modo, secondo lui, di sveltire… non ho sentito nessuno, e domani richiamo, se nn è successo niente, e mando bel faxettino.
    Anche se non ci sono tempi massimi di sospensione, starei sempre sul tempo logico per provvedere… venti minuti, da un mio amico.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...