Materassi

La principessa sul pisello era nulla al confronto.

In questa casa dormo malissimo.

I letti sono antichi,  con testiera e pediera, di quelli ancora con i cassoni e le molle.

Insomma,  qualche anno fa dormendo sprofondavo in un avvallamento contro il materasso del capofamiglia, e così  per di più ero in prima fila a sentirlo russare…

Allora abbiamo rimediato con un’asse.

L’asse sotto i materassi di lana si è rivelata un disastro, durissima e scivolosa.

Allora il capofamiglia è andato  a comprare due materassi nuovi, ovviamente i meno cari, che erano anche  i più  piccoli, con molle protuberanti, e li ha collocati sopra quelli di lana.

Un incubo per entrambi.

la principessa sul piselloAllora, da qualche stagione, dormiamo sul cassone con sopra l’asse con sopra il materassetto con sopra il materasso di lana, che è più largo di quello sotto.

Io non dico più niente, anche se mi sento instabile, per paura di un altro strato e di non riuscire più a salire sul letto,  anche perchè soffro di vertigini, in forma leggera.

Mi sveglio alla mattina a pezzi, più indolenzita di quando vado a dormire, e poi  stamattina un sms in arrivo mi ha svegliato da un sogno… meno male… se no chissà che figura facevo…

Me lo ricordo a spizzichi e bocconi.

Un condominio sull’Adriatico, ferragosto, si doveva celebrare un matrimonio di non so chi (non mio uno basta ed avanza, devo ancora fare il viaggio di nozze, ecco semmai un giorno invece di risposarmi farò solo il viaggio di nozze).

Dalla sabbia si entra direttamente nell’atrio, una specie di terrazza interna, guardo giù, vedo una signora (la conosco ai giardinetti di Milano, ha una cagnolina nera) che raccoglie patatine surgelate per terra,  e poi c’è  il bancone della portineria, deserta,  pieno di lettere e di pacchi della tintoria.  Considero chissà cosa gli importa alla gente di avere indietro le cose pronte a ferragosto, che non c’è nessuno…. Nell’appartamento c’è un grande andirivieni, mio  padre (non c’è più da 22 anni…) mia madre, la mia valigia con i vestiti, papà ci cerca qualcosa… la mia valigia sparisce,  io sono in reggiseno bianco e mutande… rosa carnicino tipo rete con roselline applicate… la mamma mi dice di sbrigarmi io dico che non trovo la valigia nessuno ne sa niente nessuno mi aiuta a cercarla la mamma mi dice di arrangiarmi li avrei raggiunti dopo io mi incazzo e dico che dopo non sarebbe cambiato niente se la valigia non c’era già  adesso e allora ho detto “allora vengo così”   e mi stavo incamminando…

Meno male il risveglio… dai sogni ci si risveglia sempre nei momenti meno o più opportuni…

Comunque domani notte, partita la Princess, mi trasferisco nel suo letto, che è l’unico passabile…senza offesa per il capofamiglia, tanto non se ne accorge.

Annunci

15 pensieri su “Materassi

  1. Seigradi

    Ma buttare via tutto per un paio di materassi come dio comanda?
    No perchè, di questo passo, mi finisci per diventare brava quanto gli acrobati del circo quando stanno in equilibrio sui cilindri uno sopra l’altro!!

    Rispondi
  2. tiptop

    http://tipto[..] VABBE’ Non sempre in campagna si viene risvegliati dal canto degli uccellini… che qui per lo più è poi il gracchìo delle gazze… Forse l’immagine non è chiara, ma ho fotografato la vendemmia. E’ una macchina che [..]

    Rispondi
  3. tiptop

    http://tipto[..] VABBE’ Non sempre in campagna si viene risvegliati dal canto degli uccellini… che qui per lo più è poi il gracchìo delle gazze… Forse l’immagine non è chiara, ma ho fotografato la vendemmia. E’ una macchina che [..]

    Rispondi
  4. tiptop

    http://tipto[..] VABBE’ Non sempre in campagna si viene risvegliati dal canto degli uccellini… che qui per lo più è poi il gracchìo delle gazze… Forse l’immagine non è chiara, ma ho fotografato la vendemmia. E’ una macchina che [..]

    Rispondi
  5. tiptop

    http://tipto[..] VABBE’ Non sempre in campagna si viene risvegliati dal canto degli uccellini… che qui per lo più è poi il gracchìo delle gazze… Forse l’immagine non è chiara, ma ho fotografato la vendemmia. E’ una macchina che [..]

    Rispondi
  6. tiptop

    http://tipto[..] VABBE’ Non sempre in campagna si viene risvegliati dal canto degli uccellini… che qui per lo più è poi il gracchìo delle gazze… Forse l’immagine non è chiara, ma ho fotografato la vendemmia. E’ una macchina che [..]

    Rispondi
  7. tiptop

    http://tipto[..] VABBE’ Non sempre in campagna si viene risvegliati dal canto degli uccellini… che qui per lo più è poi il gracchìo delle gazze… Forse l’immagine non è chiara, ma ho fotografato la vendemmia. E’ una macchina che [..]

    Rispondi
  8. tiptop

    http://tipto[..] VABBE’ Non sempre in campagna si viene risvegliati dal canto degli uccellini… che qui per lo più è poi il gracchìo delle gazze… Forse l’immagine non è chiara, ma ho fotografato la vendemmia. E’ una macchina che [..]

    Rispondi
  9. Gianluisa

    Sogni d'angoscia. Sei stanca e hai bisogno di rilassarti.Certo quella torre di babele che avete costruito coi materassi, non aiuta a dormire saporitamente…Buona giornataFiore-Gianlù

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...